Differenze psicologo/psicoterapeuta

Psicologo, psicoterapeuta e psichiatra: analogie e differenze a Tiano di Trento

L'esercizio della professione medica nella sfera mentale vede coinvolte tre tipologie differenti di professionalità, vale a dire lo psicologo, lo psicoterapeuta e lo psichiatra, delle cui differenze ti illustreremo a breve. 
Donna giovane  ascoltando il specialista

Chi è lo psicologo?

Colui che ha conseguito una laurea in psicologia, effettuato un tirocinio di un anno, sostenuto l’Esame di Stato, e infine si è iscritto all’Albo degli Psicologi. Può occuparsi di molteplici settori, tra cui:
  • clinica;
  • scuola;
  • sport;
  • lavoro;
  • comunità;
  • ambito giuridico.
Lo psicologo che esercita una professione con finalità sanitarie si occupa di prevenzione, diagnosi, cura e riabilitazione oltre alle attività di ricerca e didattica nell’ambito della psicologia. Il consulto psicologico è costituito da colloqui di sostegno, oltre a valutazioni che possono essere realizzate anche tramite la somministrazione di appositi test psicologici.

Psichiatra: chi è e cosa può fare

Lo Psichiatra, a differenza dello psicologo, ha conseguito una laurea in Medicina e Chirurgia, e successivamente si è specializzato in Psichiatria. Tale figura professionale è l’unica che può prescrivere farmaci.

Differenze tra medico psicoterapeuta e psicologo psicoterapeuta

Lo Psichiatra, a differenza Il termine psicoterapia deriva dal greco antico: psiche infatti significa anima, e quindi la professione dello psicoterapeuta cura in qualche modo la sfera intima delle persone. 
La psicoterapia cura la sofferenza psichica di un soggetto. I modi in cui si manifesta la sofferenza psichica e i sintomi sono i più diversi, ma tutti assumono la forma di disturbi psicologici tipici e riconoscibili.
Lo psicoterapeuta aiuta:
  • persone singole;
  • famiglie;
  • coppie;
  • gruppi di persone.
a risolvere problemi comportamentali o appartenenti alla sfera delle credenze o del proprio modo di pensare.

La comprensione del funzionamento dell’essere umano dal punto di vista psicologico si avvale di strumenti quali:
  • l’analisi dei sogni;
  • l’ipnosi;
  • l’intervento paradossale;
  • il colloquio.
Tali aspetti permettono a questa figura di aiutare i pazienti a superare i loro problemi.
Lo psicoterapeuta è un laureato in psicologia o medicina, iscritto anche al rispettivo ordine professionale, che intraprende un corso di specializzazione in psicoterapia, riconosciuto dallo Stato, di almeno 4 anni.
Lo psicoterapeuta è la sola figura professionale riconosciuta dallo Stato a poter fornire come servizio la psicoterapia, differente dall'intervento psicologico. Lo psicologo psicoterapeuta non può prescrivere farmaci, perché non laureato in Medicina e Chirurgia.dello psicologo, ha conseguito una laurea in Medicina e Chirurgia, e successivamente si è specializzato in Psichiatria. Tale figura professionale è l’unica che può prescrivere farmaci.

Chi è lo psicoanalista

Lo psicoanalista è un particolare tipo di psicoterapeuta.
Esistono molte scuole di psicoterapia; una di queste è la psicoanalisi. Questo particolare approccio deriva dal lavoro di Sigmund Freud e dei suoi successori.
Cerchi uno psicologo in provincia di Trento? Manda una mail allo studio per informazioni!
Share by: